Venerdì Santo a Chieti, la processione simbolica dell'Arcivescovo [Foto]

Le immagini dell'insolita processione del Cristo morto che ha visto Bruno Forte che ha portato un crocifisso dal seminario arcivescovile alla cattedrale di San Giustino

Il Venerdì Santo 2020 per la città di Chieti andrà in archivio come l'anno in cui, la secolare tradizione della processione del Cristo Morto, realizzata dall’arciconfraternita del Sacro Monte dei Morti, per la prima volta nella sua lunga storia non ha avuto luogo a causa dell'emergenza Coronavirus.

Ieri, 10 aprile, l'arcivescovo Bruno Forte ha portato un crocifisso dal seminario arcivescovile,  lungo corso Marrucino, fino al sagrato della cattedrale di San Giustino, da cui  ha impartito la benedizione alla città e alla diocesi.

Immagini che resteranno nella storia del capoluogo teatino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento