menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Undici decessi nelle ultime ore in Abruzzo, tre anziani morti a Chieti

Dall'inizio dell'emergenza sono stati 63 i decessi in Abruzzo. I dati aggiornati

Undici persone positive al Coronavirus sono decedute nelle ultime ore negli ospedali abruzzesi. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell'Assessorato regionale alla Sanità.

Si tratta di un 70enne e un 62enne di Penne; una 92enne di Roccascalegna; una 49enne e un 72enne di Pescara; un 66enne di Gessopalena; una 83enne, una 87enne e un 94enne di Chieti; una 86enne di Silvi; una 91enne di Città Sant'Angelo. 

Tutte avevano patologie pregresse e, come ricorda la Regione, spetterà in ogni caso all'Istituto Superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus.

I dati aggiornati ad oggi 26 marzo 2020

Complessivamente sono 63 i pazienti deceduti dall'inizio dell'emergenza.

Invece 16 pazienti ad oggi risultano clinicamente guariti (che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici); 7 sono guariti (che hanno cioè risolto i sintomi dell'infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

In Abruzzo, dall'inizio dell'emergenza, sono stati registrati 946 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l'Istituto Zooprofilattico di Teramo.

Rispetto a ieri si registra un aumento di 133 nuovi casi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento