menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre pazienti guariti dal Coronavirus nel chietino, uno migliora ed esce dalla Terapia intensiva

Quarantena terminata senza sintomi per le persone che erano venute a contatto con l'insegnante di Casalbordino e l'uomo di Lanciano: tra loro anche 20 bambini

Giornata nel segno della speranza in provincia di Chieti, dove sul Coronavirus si registrano anche notizie di segno positivo. Sono stati dimessi una giovane donna dall'unità operativa di Malattie infettive dell'ospedale Santissima Annunziata di Chieti, e altri due, un uomo e una donna, da quella di Vasto, mentre un altro paziente è uscito dalla Terapia Intensiva di Chieti e trasferito in Pneumologia. 

Sul fronte del territorio, invece, si è conclusa la sorveglianza dei 20 bambini e altri 14 tra docenti e altro personale della scuola primaria di Casalbordino, che erano entrati in contatto con una donna risultata positiva al test. Lo stesso vale per le altre 25 persone che avevano avuto contatti con la stessa. Nessuno di loro è risultato contagiato. 

Analogamente è accaduto a Lanciano per le 49 persone in quarantena con isolamento domiciliare fiduciario e con sorveglianza attiva a seguito di contatto con il 32enne positivo che era stato ricoverato a Chieti e già dimesso.

I due pazienti di Vasto risultano clinicamente guariti e saranno trattenuti in isolamento domiciliare in attesa del tampone di conferma per l'accertamento della negatività.

Restano ricoverati in Malattie infettive altri 5 pazienti a Vasto, 12 a Chieti e 6 in Rianimazione al Santissima Annunziata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento