Coronavirus, rafforzati i controlli sulle strade: tre denunce a Vasto per i trasgressori

Gli agenti della municipale hanno controllato 461 persone e 1.405 attività commerciali, elevando 5 sanzioni

Tre persone sono state denunciate dagli agenti della polizia municipale di Vasto, per non aver rispetto le misure restrittive sul contenimento del Coronavirus, nell'ambito dei rafforzati controlli per verificare la legittimità degli spostamenti. 

In particolare, gli agenti hanno controllato 461 persone, elevando 5 sanzioni e, come detto, 3 denunce. Inoltre, sono state controllate 1.405 attività commerciali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Rinnoviamo l’invito a restare a casa e ad uscire solo in caso di necessità", dice l'assessore con delega alla Polizia locale, Luigi Marcello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Trovato in un fossato senza vita il corpo di Ettore Di Lallo

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Incidente sull'asse attrezzato: maxi scontro e un'auto si ribalta e va a fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento