menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus: sarà trasferito allo Spallanzani il primo paziente positivo in Abruzzo

Ha 50 anni ed è arrivato qualche giorno fa da Brugherio (Monza Brianza) con moglie e figli, che ora sono in isolamento a Roseto degli Abruzzi

È un 50enne di Brugherio (Monza Brianza), impiegato di banca, il primo paziente risultato positivo al Coronavirus in Abruzzo. L'uomo venerdì è arrivato a Roseto degli Abruzzi (Teramo), con la moglie e i due figli minorenni nella sua abitazione estiva.

Nella notte tra martedì e mercoledì si è sentito male, con sintomi riconducibili alla patologia, come febbre alta e insufficienza respiratoria, per cui è stato richiesto l'intervento dell'ambulanza del 118 attrezzata per il soccorso in caso di sospetto Coronavirus.

Il personale sanitario, utilizzando tutti i presidi previsti dalla procedura ministeriale, ha trasferito il paziente direttamente al reparto di Malattie infettive dell'ospedale Mazzini di Teramo, dove è ricoverato. Nella giornata di oggi, sarà trasferito all'opedale Spallanzani di Roma per le cure del caso.

Il cinquantenne è in condizioni di media gravità, respira da solo ed è sotto assistenza continua del personale medico dell'ospedale teramano. La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario sotto stretto controllo della Asl; al momento, nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Intanto, il sindaco di Roseto Sabatino Di Girolamo fa sapere che oggi, alle ore 14.30, ci sarà un vertice in prefettura a Teramo, nel corso del quale si decideranno i provvedimenti più opportuni e adeguati alla circostanza.

"Mi preme ribadire e sottolineare - rassicura il primo cittadino - che il provvedimento di chiusura delle scuole è stato adottato in via prudenziale, ma faccio presente che i bambini del nucleo famigliare non hanno avuto contatti con i plessi di Roseto, non risiedendo in zona".

L'ordinanza della Regione Abruzzo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento