menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, sale il bilancio dei contagiati: 35 in più rispetto a ieri, c'è anche un ragazzino di 15 anni

Tre casi riguardano la provincia di Chieti e 22 quella di Pescara, la più colpita dall'emergenza nella nostra regione

Sono 35 in più rispetto a ieri i casi di abruzzesi positivi al Coronavirus rispetto a ieri: il bilancio sale a 263. 

Dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara (anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo), sono emersi tre casi riguardanti la Asl Lanciano Vasto Chieti: si tratta di una 63enne di Vasto, un 68enne di Casalbordino, un 91enne di Roccascalegna. 

Due casi fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila e riguardano un 35enne di Canistro e una 35enne di Barisciano. 22 casi riguardano la Asl di Pescara: una 81enne, una 45enne, un 71enne, un 20enne, un 15enne, un 55enne, un 26enne di Montesilvano; un 59enne, una 51enne, un 43enne, un 69enne, una 69enne e un 46enne di Pescara; una 55enne e una 26enne di Civitella Casanova; un 55enne e un 72enne di Penne; un 67enne di Manoppello; un 73enne di Elice; una 81enne e un 25enne di Spoltore; un 88enne di Pianella.

Infine, 8 casi afferiscono alla Asl di Teramo: una 64enne di Atri; un 80enne e un 41enne di Teramo; un 69enne, un 64enne e un 89enne di Castiglione Messer Raimondo, il paesino dove già due persone sono decedute e il sindaco ha chiesto l'istituzione di una "zona rossa"; un 69enne di Colonnella; un 68enne di Atri.

Con gli ultimi casi salgono a 263 i positivi in Abruzzo al Covid 19. Nella revisione dei report dei giorni scorsi è risultato un caso positivo inserito 2 volte: l’errore è stato corretto. Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute della Regione.
 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento