menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cordoglio a Roccamontepiano per la scomparsa di Giorgio Liberatore

Ex dipendente del Comune, se n'è andato la scorsa notte, dopo un periodo di malattia. Il sindaco Carulli ha espresso il cordoglio di tutta la comunità ai familiari

Ha commosso l'intera comunità di Roccamontepiano la scomparsa di Giorgio Liberatore, ex dipendente del Comune come operaio del settore tecnico manutentivo, morto a 64 anni la scorsa notte dopo una malattia. Lascia la moglie Lucia e i figli Federica e Davide. 

Dopo anni di attività lavorativa in paese, anche come lavoratore socialmente utile al servizio del Comune era diventato dipendente dell'ente a tutti gli effetti, dal 30 giugno 2001 al 19 maggio 2017, quando è andato in pensione.

Il sindaco Adamo Carulli ha espresso alla famiglia il cordoglio di tutto il paese: 

abbiamo sperato, pregato e creduto che le cose sarebbero volte a una rinnovata gioia per tutti. Un duro calvario durato mesi e mesi, in cui Giorgio ha combattuto giorno dopo giorno con tutte le sue forze, donandoci sempre messaggi positivi. Non conosciamo i percorsi della vita, così come non sappiamo il perché di tutto questo. Restiamo così, ammutoliti di fronte alla meraviglia di una nascita, così come di fronte al grande mistero della sua fine, non ci sono più parole ma solo lacrime, nella convinzione che Giorgio e tutta la sua cara famiglia hanno combattuto una dura battaglia.
La vita è molto di più di ciò che ci sembra, anche in questo terribile momento.

Giorgio lo sapeva ed è per questo che ha sempre mantenuto viva la speranza in ogni suo messaggio che trasmetteva anche tramite i social verso tutti noi e gli amici. Ci eravamo ripromessi molte cose da fare al suo ritorno, adesso lo preghiamo e lo piangiamo tutti insieme con un dolce sguardo, lo stesso che lui sapeva riservare a sua moglie ed ai suoi figli che era e che resterà sempre il suo unico e grande universo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento