rotate-mobile
Cronaca Centro Storico

Forze dell'ordine nelle abitazioni a Santa Maria scoprono due irregolari: erano arrivati a Chieti da Sulmona

A loro carico verrà emesso un provvedimento di espulsione. In quattro sono finiti in questura dopo i controlli della polizia municipale in centro storico

Quattro trentenni originari del Senegal e della Sierra Leone sono finiti in questura a Chieti per accertamenti dopo un blitz scattato questa mattina negli appartamenti del quartiere Santa Maria, in seguito ad alcune segnalazioni.

Coordinati dalla comandante Donatella Di Giovanni, gli agenti della polizia municipale - che da giorni hanno intensificato i controlli anche per verificare il rispetto delle prescrizioni emesse per contrastare il contagio da Coronavirus - hanno effettuato i sopralluoghi in alcuni immobili in locazione del rione, in accordo con la questura di Chieti.

In uno degli appartamenti controllati c'erano quattro giovani extracomunitari, di cui due regolari e due irregolari. Questi ultimi erano arrivati in città da Sulmona.

A loro carico verrà emesso un provvedimento di espulsione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forze dell'ordine nelle abitazioni a Santa Maria scoprono due irregolari: erano arrivati a Chieti da Sulmona

ChietiToday è in caricamento