menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli straordinari sul territorio: due denunce, due patenti ritirate e multe agli automobilisti

Nottata di lavoro intenso per i carabinieri di Atessa, che di recente hanno visto un aumento dell'organico in servizio

Due persone denunciate, sanzioni per violazioni del codice della strada, due patenti di guida ritirate e controlli in diversi ambiti: è il risultato della nottata di lavoro dei carabinieri della compagnia di Atessa, che grazie ai nuovi arrivi di personale hanno potuto aumentare del 44% l'attività preventiva e repressiva nel territorio di competenza. 

Dalla serata di ieri alle prime ore del mattino di oggi, i militari sono stati impegnati in un apposito servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno della guida in stato di ebbrezza, al controllo di pub, bar, ristoranti e sale slot, nonché ad attività preventiva e repressiva di reati in genere.

Due persone sono state denunciate. Il primo, F.A., 19 anni, di Atessa, è stato sorpreso alla guida della propria auto in evidente stato di ebbrezza. C.D., 38 anni, anche lui del posto, è finito nei guai per non aver installato la prevista tabella dei giochi proibiti all’interno del suo locale.

Nel corso dell’operazione, in cui sono stati impegnati 20 militari, sono state controllate 2 persone poste agli arresti domiciliari, eseguite 4 perquisizioni ai sensi della normativa sulla detenzione e lo spaccio di stupefacenti, controllati 9 esercizi commerciali, identificate 84 persone, elevate 6 contravvenzioni per l’importo complessivo di 1.500 euro circa, ritirate 2 patenti di guida con 15 punti complessivi decurtati sulle patenti.

Continua l’attività di prevenzione del personale dell’Arma dei Carabinieri in tutte le realtà locali, ove con i propri presidi, compie una continua vigilanza ed azione di controllo del territorio, rendendo manifesta la vicinanza dell’Arma a tutte le problematiche della popolazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento