Cronaca

Controlli sulla spiaggia libera: maxi sequestro di ombrelloni, sdraio e sup

I militari della guardia costiera hanno perlustrato la spiaggia libera di Torino di Sangro, per verificare che fosse libera per i fruitori

Maxi sequestro di attrezzature per la spiaggia e il mare da parte dell'Ufficio circondariale marittimo di Vasto, impegnato da diversi giorni per il controllo delle spiagge libere. 

Nella notte, sono state perlustrate le spiagge libere di Torino di Sangro, dove i militari della guardia costiera, grazie al supporto dell’amministrazione, hanno individuato, asportato e sequestrato circa una cinquantina di ombrelloni ed altrettante sedie e sdraio nonché vario materiale, tra cui una tavola sup, basi di ombrelloni, un piccolo natante in evidente stato di abbandono e degrado, liberando circa 200 metri quadrati di arenile.

Il comportamento scorretto ed illegale di lasciare o meglio occupare il tratto di spiaggia in modo continuativo, in molti casi per assicurarsi un “posto in prima fila”, continuerà ad essere perseguito anche nei prossimi giorni al fine di rendere fruibile a chiunque il litorale di giurisdizione.

Il materiale oggetto di sequestro resterà a disposizione dell’autorità marittima per almeno 30 giorni, per eventuali rivendicazioni di proprietà, e successivamente verrà smaltito.

IMG_20210813_014402419-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sulla spiaggia libera: maxi sequestro di ombrelloni, sdraio e sup

ChietiToday è in caricamento