rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Controlli ad alto raggio nel settore logistico: ispezionati anche depositi nel Chietino

L'attività operativa della task force "Settore logistico e trasporto merci", costituita dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per contrastare il dumping sociale, lo sfruttamento del lavoro e i comportamenti illegali nel settore. In tutta Italia sono state 90 le aziende controllate

Una vasta attività operativa è stata condotta da parte della task force "Settore logistico e trasporto merci", costituita dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali per contrastare il dumping sociale, lo sfruttamento del lavoro e i comportamenti illegali nel settore. Il Ministero ha reso noti i primi risultati: in tutta Italia sono state 90 le aziende sottoposte a verifica, metà delle quali è già risultata irregolare al momento del primo accesso.

I controlli, coordinati dall'Ispettorato Nazionale del Lavoro, hanno interessato 17 depositi di società del settore logistico tra cui uno ubicato nel Chietino, gli altri in 9 Regioni: Lombardia (Cremona, Pavia, Lodi), Piemonte (Novara), Emilia-Romagna (Bologna, Piacenza, Parma), Liguria (Genova), Marche (Ancona),  Lazio (Latina, Roma), Toscana (Livorno), Puglia (Bari) e Calabria (Cosenza).

In totale sono state 1739 le posizioni lavorative verificate e 945 i lavoratori intervistati. Numerose le violazioni riscontrate in materia di lavoro nero e di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, che hanno determinato, su 19 provvedimenti emanati, la sospensione dell'attività di 4 aziende per lavoro nero e di 15 aziende per motivi di salute e sicurezza.

"Con la task force abbiamo inaugurato un metodo di cooperazione e condivisione delle informazioni e degli interventi tra le varie amministrazioni preposte ai controlli. Questo ha consentito di individuare le situazioni più critiche e di verificarle sul campo" il commento del ministro del Lavoro  Andrea Orlando

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli ad alto raggio nel settore logistico: ispezionati anche depositi nel Chietino

ChietiToday è in caricamento