menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recensioni negative dei clienti, i Nas trovano 400 chili di alimenti non tracciati e un deposito abusivo

Al titolare di un agriturismo del chietino sono state contestate violazioni amministrative per alcune migliaia di euro

Più di 400 chilogrammi fra alimenti di origine animale e vegetale, oltre a conserve alimentari varie, carenti delle informazioni utili per poter ricostruire la tracciabilità: è quanto hanno trovato i carabinieri del Nas di Pescara in un agriturismo del chietino, di cui i militari non hanno specificato la localizzazione.

La Asl di Chieti ne ha disposto l'immediato divieto di utilizzo e la successiva distruzione. All'operatore sono state contestate violazioni amministrative per alcune migliaia di euro, per non aver ottemperato ad alcune delle procedure previste nel piano di autocontrollo aziendale.

Ulteriori accertamenti hanno permesso di individuare un deposito di alimenti, di pertinenza dell'azienda agricola, di fatto abusivo perché non era stata inoltrata la notifica all'autorità competente, che ne ha immediatamente interdetto l'utilizzo, fino alla regolarizzazione. L'intervento - scattato sulla base di lamentele e recensioni negative degli utenti - rientra nell'ambito dei controlli che i Nas di Pescara stanno svolgendo sul settore della ristorazione turistica.
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento