Cronaca

Tre giovani denunciati per guida in stato di ebbrezza, i carabinieri impegnati nel controllo della movida estiva

La vigilanza si è concentrata anche sulle aree di sosta, per evitare furti nelle auto incustodite, e fuori dai locali, per evitare assembramenti

Fine settimana di controlli, a cura dei carabinieri della compagnia di Ortona, lungo la Costa dei trabocchi, fra Ortona e Casalbordino. I militari sono impegnati per vigilare sulla sicurezza dei bagnanti che affollano le spiagge e monitorare la  movida serale e notturna nei locali dei centri storici e negli stabilimenti balneari.

Con il contributo delle stazioni e il supporto del nucleo operativo e radiomobile, l'azione di vigilanza si è concentrata sulle aree di sosta, per prevenire eventuali furti sulle auto incustodite. In più, sono stati monitorati i locali pubblici come forma di prevenzione di eventuali assembramenti e predisposti specifici posti di controllo alla circolazione stradale per accertare il tasso alcolemico degli automobilisti in uscita dai più noti locali di intrattenimento.

Non sono state accertate o segnalate al 112 forme di assembramenti, mentre nel corso dei controlli stradali, allestiti in particolare la scorsa notte alla Marina di Fossacesia, sono state monitorate decine di veicoli in transito.

Tre automobilisti sono stati sorpresi alla guida con un tasso alcolemico almeno il doppio superiore il limite consentito. Uno dei tre, alla vista dei carabinieri, ha invertito la marcia tentando di eludere il controllo, ma è stato subito raggiunto e fermato da un’altra pattuglia impegnata in zona.

È stato accertato che il giovane conducente si era posto alla guida pur consapevole di avere forse alzato un po’ troppo il gomito.

Per lui e per altri due, che hanno da poco conseguito la patente di guida, è scattato il ritiro. Oltre alla sospensione fino a un anno, sono stati tutti denunciati in stato di libertà alla procura della Repubblica di Lanciano per guida in stato di ebbrezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre giovani denunciati per guida in stato di ebbrezza, i carabinieri impegnati nel controllo della movida estiva

ChietiToday è in caricamento