menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pugno duro della polizia locale contro i divieti alle norme anti Covid: controlli e sanzioni per negozi e cittadini

Dalla Vigilia di Natale a oggi, controlli su 450 persone e su circa 40 attività commerciali e pubblici, con diverse multe

Pugno duro contro le violazioni alle normative anti Covid sul territorio comunale di Ortona, dove la polizia locale è impegnata in un’azione quotidiana e costante nella prevenzione con controlli serrati sul territorio, in collaborazione con le forze dell’ordine, compatibilmente con le funzioni attribuite.

"Fin dall’inizio della pandemia - sottolinea il sindaco Leo Castiglione - la polizia locale si è messa a servizio della città, supportando la popolazione ove necessaria e monitorando il territorio per il rispetto delle norme anti Covid».

In particolare, dal 24 dicembre a oggi, la polizia locale ha effettuato controlli su 450 persone e su circa 40 attività commerciali e pubblici esercizi, per verificare il rispetto degli obblighi previsti dalle norme.

In particolare, nei confronti di un bar del territorio ortonese è stata rilevata una situazione evidente di consumo di bevande ed alimenti all’interno del locale e nelle sue adiacenze.

I titolari del bar sono stati multati, con relativa comunicazione alla Prefettura per la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio da 5 a 30 giorni, per non aver adottato le misure idonee ad evitare l’assembramento di persone 

Mentre per due attività commerciali, una delle quali ambulante, è state accertata e sanzionata una procedura di vendita non conforme alle disposizioni della zona rossa, che consentivano la vendita di soli beni alimentari e di prima necessità e con modalità ben specificate nel rispetto delle misure di sicurezza.  

Oltre 20 sono state invece le sanzioni ai cittadini che manifestatamente, nonostante più volte invitate, non hanno indossato correttamente i dispositivi di sicurezza, mentre 30 sono stati i minori identificati dopo essere stati fermati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento