menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli Covid: ragazzi sanzionati alla villa comunale e per aver 'violato' il coprifuoco

Sono 7 le sanzioni della polizia di Chieti elevate nelle ultime ore. Tra i multati anche un pescarese che si trovava a Sambuceto "senza giustificato motivo"

Si intensificano le attività di controllo del territorio della polizia di Chieti: nelle ultime ore sono state elevate altre 7 sanzioni per il mancato rispetto della normativa per il contenimento dei contagi da Covid-19.

Gli agenti della squadra volante nel tardo pomeriggio di ieri hanno sanzionato tre ragazzi, due 17enni e un 18enne, controllati all’interno della villa comunale. I ragazzi, tutti residenti in città ma in zone molto distanti dai giardini pubblici, sono stati multati perchè "non avevano giustificato motivo per uscire dalla propria abitazione. Per i  dueminorenni la sanzione è scattata nei confronti del genitore che ne ha omesso la vigilanza" riferiscono dalla questura.

Altri due giovani di 32 e 35 anni residenti in città sono stati sanzionati fuori casa verso le 23 "per aver violato il divieto di spostamento nelle ore notturne".

Nel pomeriggio, invece, due persone di 35 e 31 anni residenti in un paese della provincia di Pescara sono state sanzionate a Sambuceto perché non sono state in grado di giustificare il loro spostamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento