menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aperitivi al bar, assembramenti e passeggiate fuori comune: decine di sanzioni nel weekend di Pasqua

La compagnia dei carabinieri di Ortona ha sorvegliato tutto il territorio di competenza a partire da sabato: numerose le segnalazioni arrivate al 112

Fine settimana lungo di lavoro intenso per la compagnia dei carabinieri di Ortona, che nei giorni di Pasqua e Pasquetta sono stati impegnati a vigilare sul rispetto delle normative anti contagio. 

Secondo il collaudato piano di intervento, a partire da sabato pomeriggio e fino alla serata di Lunedì di Pasquetta, le otto stazioni carabinieri ed il nucleo operativo e radiomobile della compagnia hanno attuato specifici posti controllo alla circolazione stradale nei punti di convergenza delle arterie viarie di maggior traffico, mentre i centri urbani e i luoghi di possibili aggregamenti sono stati presidiati anche con pattuglie a piedi per accrescere al meglio la capillarità della vigilanza soprattutto nei punti di difficile accesso alle autovetture di servizio. 

Il bilancio, in termini sia di prevenzione che di repressione, può dirsi significativo.

I titolari di tre bar di Pollutri, Villa Romagnoli di Mozzagrogna e Sant’Apollinare di San Vito Chietino sono stati sanzionati perché servivano i clienti oltre gli orari previsti. Inoltre, molti degli avventori sono stati multati per i piccoli assembramenti creati, per il mancato uso della mascherina o per l’inosservanza alle limitazioni degli spostamenti.

A Casalbordino un giovane del posto, oltre alla sanzione per il divieto di spostamento dalla sua abitazione senza valida motivazione, è stato anche trovato in possesso di diversi grammi di marijuana e un bilancino di precisione. Oltre alla multa, si è beccato una denuncia alla procura della Repubblica di Vasto. 

In totale, sono state alcune decine le persone sanzionate per forme di assembramento o per il mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e per l’inottemperanza alle limitazioni degli spostamenti praticamente in tutti i comuni ove è stato attuato il controllo straordinario. 

Numerose, infine, sono state le segnalazioni di piccoli assembramenti pervenute al numero unico di emergenza 112 della centrale operativa della compagnia di Ortona. C'è stato chi non ha voluto rinunciare all'aperitivo al bar e chi è si è radunato per festeggiare la Pasquetta. 

In molti dei casi alla vista dei carabinieri, i piccoli gruppi di persone si sono allontanate in maniera repentina, mentre in altri sono state elevate diverse sanzioni.

Nonostante le numerose sanzioni comminate, i capillari controlli hanno permesso di rilevare che il traffico veicolare è stato assai limitato, così come la presenza di persone fuori dalle abitazioni di residenza.        

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento