menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti Covid, dalle passeggiate nei boschi agli aperitivi: carabinieri multano 11 persone

A Lanciano tre ragazzi "beccati" oltre le ore 22. In totale elevate sanzioni per 5000 euro

Proseguono i controlli anti Covid da parte dei carabinieri di Lanciano agli ordini del maggiore Vincenzo Orlando. I carabinieri fanno sapere che "purtroppo non accenna a diminuire il numero delle persone che non rispettano i divieti imposti. Sempre più spesso si trova gente che 'inventa' motivi pur di fare un giro in città o nelle zone dell’entroterra".

Nel corso dei controlli, i militari hanno contravvenzionato 11 persone con sanzioni per circa 5mila.  In particolare, 3 giovani di età compresa tra i 20 e i 30 anni sono stati “beccati” a Lanciano oltre le ore 22 nonostante il lockdown imposto, non  giustificando la loro uscita  in orario non consentito.

A Palena, altri due 22enni del luogo sono stati individuati e multati, intorno alle 23, all’interno del giardino pubblico cittadino, mentre a Sant’Eusanio del Sangro è stato sanzionato il titolare di un bar che, nonostante i divieti, permetteva la consumazione di bevande a 5 avventori  che si erano assembrati nelle adiacenze.

I carabinieri ricordano che "è fondamentale comprendere che è vietato uscire da casa senza una delle ormai note motivazioni e  non può ritenersi una situazione di necessità la passeggiata in collina o portare il cane ad eccessiva distanza dalla propria abitazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento