menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In giro oltre il coprifuoco, senza mascherina o nelle zone interdette: multate 21 persone a Lanciano

Fine settimana di controlli per i carabinieri, che hanno controllato oltre 200 cittadini. Sanzioni anche per tre persone sorprese a portare a spasso il cane molto lontano dalle proprie abitazioni

Ventuno persone sanzionate, nel fine settimana, a Lanciano, per non aver rispettato le normative anti contagio. È il bilancio dei controlli sul territorio dei carabinieri della locale compagnia, coordinati dal maggiore Vincenzo Orlando. 

Oltre alla costante azione di sensibilizzazione dei militari per informare i cittadini sulle conseguenze del mancato rispetto delle disposizioni , non sono mancate le trasgressioni alle varie ordinanze in vigore.

Tra le oltre 200 persone sottoposte a controlli da parte delle varie pattuglie, ne sono state sanzionate 21.

Alcuni sono stati sorpresi dopo l'orario fissato per il coprifuoco, beccati in giro oltre le ore 22 in assenza dei motivi di necessità previsti. Altri perché non avevano indossato la mascherina o non la avevano con sé.

Due giovani, entrambi 25enni, sono stati multati poiché sorpresi a stazionare nelle zone interdette dalla ordinanza del sindaco Mario Pupillo, prorogata anche per la settimana in corso.

La stessa sorte è toccata ad altre 3 persone sorprese a portare a spasso il proprio cane ad elevata distanza dalle proprie abitazioni. I controlli hanno riguardato anche la circolazione stradale ed hanno permesso ai militari di accertare 10 violazioni tra le quali una guida pericolosa e due mancanze di copertura assicurativa, con il conseguente sequestro dei veicoli. Le sanzioni elevate ammontano ad oltre 12.000 euro.

Sempre nell'ambito degli stessi controlli, infine, un giovanissimo del posto è stato trovato con un grammo di marijuana addosso e pertanto segnalato al Prefetto di Chieti.

I servizi di controllo da parte dei carabinieri di Lanciano proseguiranno senza sosta al fine di fornire una concreta ed incisiva risposta alle legittime aspettative di ordine e sicurezza pubblica dei cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento