rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Erano andati a ballare in un locale nonostante i domiciliari e il Daspo Willy, denunciati due uomini di Casalbordino

I due sono stati sorpresi dai carabinieri, impegnati nei controlli durante i ponti del 25 aprile e del Primo maggio: sono finiti nei guai per evasione dalla detenzione domiciliare e violazione del divieto di accesso ai locali pubblici della provincia

Due persone sono state denunciate per evasione dalla detenzione domiciliare e violazione del divieto di accesso ai locali pubblici della provincia, il cosiddetto Daspo Willy, emesso dal questore di Chieti. Si tratta di un 36enne e di un 37enne, entrambi residenti a Casalbordino. 

Sono stati sorpresi dai carabinieri della compagnia di Ortona, che li hanno denunciati in stato di libertà alle procure della Repubblica di Lanciano e Vasto. Nel corso dell’ultima settimana, caratterizzata dai ponti tra il 25 aprile e il Primo maggio, sono stati attuati controlli straordinari, in particolare alle marine di Casalbordino e Fossacesia, dove gli stabilimenti balneari, con la riapertura estiva, hanno organizzato eventi musicali che hanno richiamato l’afflusso di una moltitudine di giovani, dando inizio al fenomeno della movida estiva.

A Casalbordino marina, nel corso del controllo di un locale, i carabinieri della locale stazione hanno rintracciato e denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Vasto per evasione dalla detenzione domiciliare e violazione del divieto di accesso ai locali pubblici della provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erano andati a ballare in un locale nonostante i domiciliari e il Daspo Willy, denunciati due uomini di Casalbordino

ChietiToday è in caricamento