Cronaca

Controlli dei carabinieri del Nas sugli autobus a lunga percorrenza: a Chieti tutti con Green pass e mascherina

Nessuna irregolarità emersa dalle verifiche effettuate su 25 autobus a Chieti e in altre autostazioni abruzzesi

Nessuna irregolarità è emersa sugli autobus cotrollati alla stazione di Chieti dai carabinieri del Nas per accertare la corretta fruizione e l'accesso dei passeggeri ai mezzi, nonché l’obbligo da parte dei vettori di verificare il possesso del green pass

In Abruzzo i controlli hanno interessato le autostazioni di Pescara, Chieti e Avezzano e hanno riguardato 25 autobus e 220 passeggeri: tutti erano regolarmente muniti di green pass e indossavano la mascherina. I carabinieri hanno anche verificato le procedure anti Covid a bordo dei mezzi.

I controlli sono stati eseguiti in tutta Italia dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, di concerto con il Ministero della salute sugli autobus extraurbani: tra i circa 8 mila fruitori controllati, sono emerse 21 violazioni all’obbligo del green pass rispettivamente su 8 responsabili e delegati delle aziende di trasporto per la mancata verifica e nei confronti di 13 utenti risultati privi di regolare certificazione verde.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri del Nas sugli autobus a lunga percorrenza: a Chieti tutti con Green pass e mascherina

ChietiToday è in caricamento