rotate-mobile
Cronaca

Condannati a quattro anni per il traffico di droga

I tre cittadini bulgari vennero fermati a febbraio nei pressi del casello autostradale di Brecciarola con un chilo di ecstasy. Hanno ottenuto il rito abbreviato e dovranno pagare anche una multa di 18mila euro ciascuno

Lo scorso febbraio furono fermati nei pressi del casello autostradale di Brecciarola della A25 in possesso di un chilogrammo di ecstasy. Finiti in manette, tre bulgari hanno chiesto e ottenuto il rito abbreviato, con cui oggi (mercoledì 28 ottobre) sono stati condannati per traffico di stupefacenti a quattro anni di reclusione ciascuno dal gup del tribunale di Chieti Antonella Redaelli. Il pm ne aveva chiesti sei. 

Si tratta di Cvetan Kostadinov, 27 anni, Nikolay Radev, 26, e Georgi Aleksov, che dovranno pagare anche una multa di 18mila euro ciascuno. Secondo gli investigatori la droga, che era stata nascosta sull'addome di uno dei tre mediante una fascia elastica, era destinata ai giovani teatini e universitari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannati a quattro anni per il traffico di droga

ChietiToday è in caricamento