Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Chieti Scalo

Famiglia distrutta a Chieti Scalo: è morto Marco Ricci

L'uomo era ricoverato al reparto di Rianimazione di Chieti, dopo il trapianto di fegato a Roma. La moglie Morena Capitanio era morta a marzo poche ore dopo il suo ricovero

Tragedia nella tragedia: è morto ieri sera al policlinico di Chieti Marco Ricci, l'uomo di 48 anni che lo scorso 21 marzo finì in ospedale per una probabile tossinfezione alimentare assieme alla moglie Morena Capitanio, che morì pochi giorni dopo.

Ricci fu sottoposto a trapianto di fegato lo scorso aprile all'Umberto I di Roma, sembrava fosse andato bene ma nelle ultime ore la situazione si è aggravata ulteriormente e ieri mattina il suo cuore ha cessato di battere.

Nella giornata di oggi dovrebbe essere eseguita l'autopsia sul suo corpo per capire le cause del decesso, secondo i sanitari non sarebbero collegate a quello della moglie.

Dopo il decesso di quest'ultima si era parlato ripetutamente di tossinfezione alimentare da funghi, ma i risultati test del Centro antiveleni di Pavia scartarono tale ipotesi come la stessa Asl teatina.

A distanza di tre mesi le cause della morte di Morena Capitanio restano ancora un mistero come quelle che hanno portato il coniuge Marco in coma e, ieri, al decesso. Ricci lascia due figli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia distrutta a Chieti Scalo: è morto Marco Ricci

ChietiToday è in caricamento