rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Lanciano

(Con)fusioni” 2013, a Lanciano boom di visitatori

Oltre 1000 ospiti alla mostra dell'arte incompiuta lancianese. Maggior attrattiva dell'evento il tappeto di instagram da guinness

Oltre mille i visitatori della quinta edizione della mostra dell’arte incompiuta che si è tenuta dal 17 al 19 maggio presso i locali del Diocleziano a Lanciano. Luca Di Francescantonio, ideatore e organizzatore dell’evento ha così espresso la sua soddisfazione: "Quest'anno (Con)Fusioni ha dato molto, ancora meglio delle passate edizioni sia per la qualità delle opere  esposte che per la particolarità delle performance e delle attività esterne al Diocleziano che  hanno colpito il pubblico in maniera del tutto inaspettata. Ne è testimonianza la copiosa affluenza di visitatori raddoppiata rispetto all’anno scorso”.

Importante è stato il programma di “(Con)fusioni” 2013, che ha previsto, oltre alla mostra espositiva alla quale hanno partecipato diversi artisti provenienti da differenti discipline che hanno avuto il compito di far immedesimare il visitatore nell’affascinante percorso creativo che è ancora in corso d’opera, le performance live che hanno coinvolto più angoli della città e la proiezione di corti e audiovisivi.

Tra le installazioni d'arte attuate,  particolare rilevanza e curiosità ha suscitato il tappeto di instagram da  guinness, 10x10 metri, composto da 3600 foto prese dal  
contest abbinato che compongono una foto gigante del miglior primo  piano, due ragazzi che si stringono in un bacio.


Ideatore del particolare addobbo di piazza Plebiscito lo stesso Luca Di Francescantonio il quale ha ribadito la preziosa rielaborazione dell’idea da parte del gruppo Igers Abruzzo con Antonella Fantini, Nicola D'Ercole, Debora  Nasuti e Maurizio Rapino che si sono occupati dell’allestimento.

“(Con)fusioni” 2013

In Evidenza

Potrebbe interessarti

(Con)fusioni” 2013, a Lanciano boom di visitatori

ChietiToday è in caricamento