menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confiscati beni tra Chieti e Rosciano per oltre 2 milioni di euro [VIDEO]

Operazione della Guardia di Finanza nei confronti di un imprenditore fallito, già agli arresti domiciliari, accusato di evasione e di aver condotto al fallimento due società

La Guardia di Finanza ha confiscato beni per 2 milioni di euro tra le province di Chieti e Pescara riconducibili ad un imprenditore, già arrestato lo scorso anno, accusato di aver condotto al fallimento due società dopo aver accumulato debiti nei confronti dell’Erario per oltre 2,5 milioni e omettendo sistematicamente il versamento delle imposte.

I finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Pescara questa mattina hanno dato esecuzione al provvedimento di confisca emesso dal tribunale dell’Aquila: è stata così acquisita definitivamente al patrimonio dello Stato la totalità delle quote di una società di capitali operante nel settore immobiliare comprensive di tutti i beni aziendali e immobili situati nei comuni di Chieti e Rosciano (Pe), terreni siti nel comune di Chieti, conti correnti bancari e un’autovettura di grossa cilindrata per un valore complessivo di circa 2 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini,  come evidenziato dall’autorità giudiziaria nel suo provvedimento,  hanno descritto un quadro complessivo “in cui il proposto risulta aver coinvolto i suoi parenti ed altri prestanome nell’attività delittuosa consistita nello svuotare le società a lui riconducibili quale amministratore di fatto per poi farle fallire o cancellarle dal registro imprese”.

Il patrimonio sottoposto a confisca verrà gestito dall’Agenzia Nazionale per i beni sequestrati e confiscati, che ne curerà la destinazione e il riutilizzo a fini sociali.009a-3


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento