Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Chiusura del progetto "I mestieri degli avi (me.vi.)"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

L'associazione culturale Auser Insieme Unilieta chiude il progetto approvato e finanziato dall'Agenzia Nazionale Giovani - organismo pubblico vigilato dal Governo Italiano e dalla Commissione Europea - nell'ambito del programma europeo "Gioventù in Azione (YiA)", con la presentazione del volume "I Mestieri degli Avi (ME.VI.)", testo in doppia lingua (italiano/inglese) con reportage fotografico che ripercorre in chiave storico-culturale alcune attività artigiane tipiche abruzzesi..

La bellezza e la forza del progetto ME.VI. in cui un gruppo di giovani hanno conosciuto e lavorato per diciotto mesi in una nuova dimensione e realtà, ci spinge ad aprire la nostra riflessione con una domanda retorica: nell'epoca della globalizzazione, delle tecnologie avanzate, della società digitale ha ancora senso parlare di lavoro manuale e di laboratori artigiani?

Questo progetto ci presenta però una realtà ancora viva ed importante nel settore della piccola impresa artigiana e dimostra che il lavoro manuale, sostenuto dall'intelligenza e dalla conoscenza della tradizione, svolge ancora un ruolo fondamentale nel sistema produttivo.

Alla conferenza interverranno il dott. Luciano Marinucci, sindaco del Comune di San Giovanni Teatino, gli assessori Gabriella Federico e Alessia Chiacchiaretta, il responsabile alla cultura dell'Auser Regione Abruzzo, Anna Maria Di Biase, il Presidente dell'Auser Unilieta di Sambuceto, Tiziana Francavilla, il maestro Bruno Imbastaro, coach del progetto ME.VI.. L'evento sarà moderato dal giornalista Luciano Rapa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura del progetto "I mestieri degli avi (me.vi.)"

ChietiToday è in caricamento