menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato il rapinatore seriale di anziane in centro storico

Gli episodi alla fine dell'estate quando Giuseppe Carbè, 21 anni, aveva strappato collane e ciondoli di dosso ad alcune donne in diverse circostanze

E’ stato condannato a 4 anni e tre mesi più 800 euro di multa Giuseppe Carbè, 21 anni, lo scippatore seriale arrivato dalla provincia di Siracusa l’estate scorsa seminando il panico in centro storico a Chieti e a San Giovanni Teatino. Almeno quattro gli episodi a lui riconducibili fra cui quello in viale Europa alla fine dell’estate scorsa, quando il soggetto strappò di dosso la collanina d’oro a una donna di 77 anni che denunciò subito l’accaduto. In quella, come in altre circostanze, Carbè fuggì via a piedi per raggiungere probabilmente un complice che lo attendeva in auto.

Il rapinatore era stato arrestato dalla Squadra Mobile di Chieti alla fine di settembre. Ieri la condanna da parte del gup del tribunale di Chieti, Antonella Redaelli, al termine del processo con rito abbreviato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento