Cronaca

Concorsone scuola: al via le prove per aspiranti docenti, cinque gli istituti cittadini coinvolti

Le prove si svolgono nelle aule di informatica su più turni. Lezioni sospese lunedì e martedì per permetterne lo svolgimento

Al via questa mattina il maxi concorso per aspiranti docenti anche a Chieti.

La prova preselettiva di quello che è stato ribattezzato il primo concorso tecnologico della storia della scuola coinvolgerà oggi e domani migliaia di candidati in tutta Italia.

A Chieti il concorso interessa cinque istituti: Itis “Savoia”, Ipsia “Pomilio”, “Galiani-De Sterlich”, Scientifico “Masci”, Comprensivo 3 di via Pescara, più l’Istituto “Fermi” di Lanciano e il Liceo “Mattioli” di Vasto. Le prove si svolgono nelle aule di informatica o nei laboratori su più turni: alle ore 9, alle 11,30, alle 15 e alle 17,30. Per permetterne lo svolgimento, le lezioni nelle scuole sopracitate sono state sospese sia oggi che martedì. Quasi 8.000 i candidati in Abruzzo per meno di 350 posti.

I QUIZ Cinquanta i minuti a disposizione per rispondere ad altrettanti quiz : il test verte su domande di logica, comprensione verbale, informatica e lingua straniera. I 50 quiz saranno sorteggiati dalla batteria dei 3.500 già resi noti dal Miur. Il tutto su piattaforma multimediale. Da qui la necessità di individuare istituti e aule idonee ad accogliere l’esercito di aspiranti.

Si tratta soprattutto di donne, 35-38 anni l’età media.

LE CATTEDRE I posti a cattedra disponibili in Abruzzo sono 38 per la scuola dell’infanzia, 100 per la primaria, 170 per la secondaria di I e II grado, 27 per il sostegno.

I candidati che supereranno la prova preselettiva in corso oggi e domani, a gennaio affronteranno la prima vera prova scritta del concorso docenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorsone scuola: al via le prove per aspiranti docenti, cinque gli istituti cittadini coinvolti

ChietiToday è in caricamento