rotate-mobile
Cronaca Vasto

Fa la spesa senza pagare e minaccia il macellaio con un bastone: denunciato a Vasto

L'uomo si recava regolarmente al banco macelleria del supermercato dove sceglieva la carne senza pagare, altrimenti, diceva all'addetto che gli avrebbe spaccato la faccia e bruciato la macchina

Dovrà rispondere del reato di rapina aggravata  M.D., l'uomo di 38 anni che più volte a Vasto è riuscito a far la spesa a suon di minacce e senza cacciare un euro.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'uomo si recava regolarmente al banco macelleria del supermercato dove sceglieva la carne senza pagare, altrimenti, diceva all'addetto che gli avrebbe spaccato la faccia e bruciato la macchina.

Ma alcuni giorni fa, quando l'episodio sgradevole si è ripetuto in un supermercato in via Ciccarone, dove il 38enne aveva "prenotato" un discreto quantitativo di carne, l'addetto alla macelleria, sapendo che questi non avrebbe pagato come al solito, gli ha consegnato una quantità inferiore di carne rispetto a quella richiesta.

Quando l'uomo se ne è accorto è tornato dal dipendente armato di un bastone di ferro, minacciando di spezzargli le gambe e di ucciderlo. Nella foga ha anche preso a schiaffi un cassiere. Dopo una breve colluttazione fuori dal punto vendita, l'uomo si è dato alla fuga.

Gli agenti del Commissariato, intervenuti, sono riusciti a risalire a lui attraverso l'individuazione fotografica. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine per precedenti quali danneggiamento, rapina, lesioni, è stato denunciato. Per lui il vicequestore Cesare Ciammaichella ha chiesto la custodia cautelare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fa la spesa senza pagare e minaccia il macellaio con un bastone: denunciato a Vasto

ChietiToday è in caricamento