Cronaca

Commissione taxi Chieti: cambiano le regole sui turni all'aeroporto d'Abruzzo

Confermate le tariffe in vigore, lotta agli abusivi e tassisti teatini di turno all'aeroporto d'Abruzzo liberi di spostarsi al tribunale e all'ospedale SS Annunziata

Si è riunita martedì scorso la commissione per la disciplina delle attività dei taxi del comune di Chieti. Al tavolo erano seduti l’assessore alle attività Produttive Carla Di Biase; il direttore attività Produttive, Angela Falcone; il funzionario del V Settore Raimondo Censurato; la comandante della Polizia Municipale, Donatella Di Giovanni e i tassisti teatini Maurizio Saraullo, Claudio Antonucci ed Emilio Paolo Di Paolo. Questi ultimi hanno portato all'attenzione l'annosa questione dell'aeroporto d'Abruzzo dove continua lo scontro tra gli operatori di Chieti e quelli di Pescara. Un battibecco sfociato anche in violenza nei mesi passati. I tassisti pescaresi, infatti, non hanno una turnazione fissa nell'attività svolta in aeroporto, ovvero sono liberi di svolgere il proprio lavoro anche altrove. Inoltre, sempre i tassisti, hanno denunciato l'attività di conducenti sul territorio teatino, che sembrerebbero svolgere abusivamente l’attività di trasporto pubblico di persone.  

La commissione ha confermato anche per il 2019 le stesse turnazioni notturne e la tariffa minima con partenza dall'aeroporto d'Abruzzo (20 euro) e ha deciso all'unanimità di consentire ai tassisti di turno all'aeroporto di poter svolegere il servizio anche all'ospedale SS Annunziata e al Tribunale. 

"Esprimo soddisfazione per la risoluzione dei problemi  all’Aeroporto d’Abruzzo a danno dei tassisti teatini – spiega Carla Di Biase - auspico un impegno forte e deciso da parte del futuro presidente della Regione affinché si ponga definitivamente fine all’annosa questione delle occupazioni dei taxi all’aeroporto. Per troppo tempo è stato leso il diritto dei nostri operatori ma al futuro presidente – conclude l’assessore - chiediamo una regolamentazione definitiva in modo che i tassisti teatini possano espletare il servizio serenamente insieme ai colleghi di Pescara senza che si debba ricorrere ad eventuali interventi da parte delle forze dell’ordine".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commissione taxi Chieti: cambiano le regole sui turni all'aeroporto d'Abruzzo

ChietiToday è in caricamento