menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raimondi, proposta una Commissione speciale sui siti inquinati di Chieti

L'iniziativa del consigliere comunale Enrico Raimondi: la Commissione avrà il compito di procedere all'individuazione dei siti inquinati e potenzialmente inquinati e individuare le azioni da intraprendere per mettere in sicurezza e bonificare i siti inquinati

Una Commissione speciale che studi le azioni da intraprendere per mettere in sicurezza e bonificare i siti inquinati presenti nel territorio comunale di Chieti e tutelare la salute dei cittadini.

E' l'iniziativa del consigliere comunale Enrico Raimondi, già candidato sindaco della lista civica L'Altra Chieti, che ha depositato una proposta di delibera per l'istituzione della Commissione, prendendo spunto dall'incendio che lo scorso 27 giugno ha interessato la discarica sottoposta a sequestro giudiziario a Colle Marconi.

Secondo la proposta di Raimondi, tale Commissione avrà il compito di procedere all'individuazione dei siti inquinati e potenzialmente inquinati e individuare, con l'audizione di esperti esterni all'amministrazione comunale e con l'ausilio delle strutture amministrative dell'ente, "ogni misura necessaria per la messa in sicurezza e la bonifica dei siti individuati, le risorse da destinare a ciò, oltre che l'individuazione delle analisi necessarie per l'esatta individuazione dei rischi per la salute dei cittadini e i rimedi idonei a prevenirli".

Nella proposta di delibera si stabilisce che la partecipazione degli esperti sarà a titolo gratuito e che i lavori della Commissione dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2015, salvo proroghe disposte dal Consiglio comunale, su richiesta motivata della Commissione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento