rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via Asinio Pollione

I commercianti si autotassano per portare il Natale in centro storico

Nel giorno dell'antivigilia, il consorzio Chieti C'è(ntro) ha animato piazza G.B. Vico e corso Marrucino, per regalare anche ai teatini quella parvenza di Natale che tanti lamentavano fosse assente

Se il Comune non ha fondi per gli eventi di Natale, i commercianti si autotassano per regalare tanti sorrisi ai piccoli, qualche sorriso e dolcetto anche ai più grandi. Ieri (venerdì 23 dicembre), nel giorno dell'antivigilia, il Babbo Natale e gli elfi del consorzio Chieti C'è(ntro) hanno animato piazza G.B. Vico e corso Marrucino, per regalare anche ai teatini quella parvenza di Natale che tanti lamentavano fosse assente. 

In mancanza di un calendario eventi ufficiale del Comune, che ha chiamato a raccolta privati e commercianti per le luminarie natalizie, pur senza nessuna ombra dei "grandi eventi" annunciati agli inizi di novembre (ad eccezione del Teate Winter festival), è toccato ai commercianti rimboccarsi le maniche. Così, messo mano al portafoglio, due mesi dopo essersi uniti per la card che promuove il centro commerciale naturale, hanno pensato anche alle feste.

Laboratori per i bimbi, panettoncini artigianali in regalo, animazione degli elfi. E ieri, nel cuore del centro storico, tanti bambini si sono fatti la classica foto ricordo con Babbo Natale, accomodato sul suo trono in piazza Vico. Le fotografie possono essere ritirate per tutta la giornata di oggi (sabato 24 dicembre), dalle ore 10 alle ore 19, nel negozio Vietrò, di via Pollione 17.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I commercianti si autotassano per portare il Natale in centro storico

ChietiToday è in caricamento