menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divieti di transito, bus navetta e vigili in borghese per la commemorazione dei defunti

Intensificati gli interventi di manutenzione e pulizia di tutte le aree cimiteriali, assistenza informativa e ausilio agli utenti, in particolare nei giorni a ridosso del 1° novembre

Sono in corso già da qualche giorno le attività ordinarie e straordinarie predisposte dall’amministrazione comunale all’interno del cimitero comunale, al fine di garantire la tradizionale commemorazione dei defunti. "Anche quest’anno - dice l'assessore ai Lavori pubblici e servizi cimiterali, Raffaele Di Felice - il servizio Verde Pubblico e Opere Cimiteriali del Comune di Chieti, in collaborazione con la Società ‘Teateservizi’ e il supporto della Ditta ‘Formula Ambiente’  e  della Società ‘Chieti Solidale’ sta ponendo ogni impegno per assicurare, regolamentare e controllare l’organizzazione dei servizi”. 

In particolare, nelle giornate di giovedì 31 ottobre, venerdì 1°, sabato 2 e domenica 3 novembre, verranno implementati i servizi di accoglienza e manutenzione all’interno del cimitero, che resterà aperto dalle ore 7.30 alle ore 18. Gli uffici cimiteriali, sempre negli stessi giorni, saranno aperti al pubblico dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Per motivi di pubblica sicurezza, come consuetudine, dal 31 ottobre al 3 novembre sarà interdetto l’accesso alle autovetture private già precedentemente abilitate. Due bus navetta, di cui uno provvisto di pedana per sollevamento carrozzine, effettueranno un servizio gratuito di trasporto nelle aree interne del cimitero, sia “zona vecchia”, sia “zona nuova”, con partenza dall’ingresso degli uffici cimiteriali, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 15.30 alle 17.30. Il servizio bus navetta per il giorno 31 ottobre sarà disponibile solo in orario pomeridiano.

Sempre al fine di tutelare la pubblica incolumità, da sabato 26 ottobre a domenica 3 novembre, le imprese edili normalmente operanti all’interno del cimitero interromperanno ogni attività e avranno l’obbligo di mettere in sicurezza i diversi cantieri, garantendo l’assenza di ogni ostacolo alla circolazione.

Gli operai della Società Teateservizi, su indicazione dell’ufficio comunale competente, effettueranno ripetute pulizie delle aree e delle caditoie per la raccolta di acqua piovana, spazzamenti e svuotamento di cestini, interventi di manutenzione, ivi compresi quelli agli impianti di approvvigionamento dell’acqua potabile, potatura degli alberi, sistemazione delle aiuole, sfalci d’erba. Su richiesta dei cittadini verrà altresì effettuata la pulizia delle tombe o di altri siti privati. Sarà inoltre eseguita la pulizia straordinaria del Sacrario Militare, che ospiterà la Commemorazione dei Caduti di tutte le Guerre il 2 novembre.

Personale itinerante all’interno del cimitero fornirà assistenza e informazioni ai visitatori, tre dipendenti amministrativi assicureranno operatività in tema di tumulazioni, estumulazioni, contratti di lampade votive e due tecnici degli impianti elettrici e della pubblica illuminazione sarà a disposizione per consulenze e verifiche delle lampade.

Lungo le vie interne del cimitero, saranno collocati 5 bagni chimici, di cui uno per disabili, oltre all’apertura dei due bagni pubblici collocati uno in prossimità dell’ingresso e l’altro a ridosso degli uffici cimiteriali. Da parte della Polizia Municipale sarà intensificato il servizio in borghese, già attivo durante tutto l’anno, al fine di prevenire fenomeni di antitaccheggio e antiaccattonaggio.

Viabilità

Al fine di garantire idonee condizioni di sicurezza stradale durante le giornate dedicate alla Commemorazione dei Defunti, la Polizia Municipale ha disposto:

  1. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione in Via P.A. Valignani, nel tratto compreso tra il civico n. 100 e l’intersezione con Via Boschetto, sul lato destro direzione P.le S. Anna, dal 31 ottobre al 2 novembre 2019, dalle ore 7,00 alle ore 17,00 di ciascun giorno, al fine di consentire le occupazioni;
  2. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle ore 8,00 del giorno 31 ottobre alle ore 18,00 del giorno 2 novembre 2019, nei seguenti tratti viari, al fine di consentire un agevole transito pedonale:
  3. in tutta l’area antistante l’ingresso del Cimitero che si affaccia su Via A. Fieramosca, compresa tra l’intersezione con Via A. Fieramosca ed il primo cancello;
  4. in tutta l’area antistante il cancello d’ingresso dell’ala nuova del Cimitero e degli uffici cimiteriali, ad eccezione dei soli stalli riservati ai disabili;
  5. nel piccolo slargo antistante l’ingresso del Cimitero che si affaccia su Via E. Ianni;
  6. l’istituzione delle seguenti limitazioni, per il giorno 1° novembre 2019, dalle ore 7,00 alle ore 18,00:
  7. senso vietato in Via A. Fieramosca, all’intersezione con Strada per Villamagna, con conseguente senso unico di marcia veicolare direzione P.le S. Anna – Strada per Villamagna;
  8. senso vietato in Via F. Ferri, all’intersezione con Via Rossi, con conseguente senso unico di marcia veicolare direzione P.le S. Anna - Via D’Aragona;
  9. obbligo di svolta a destra per i veicoli provenienti da Via P. Rapino e diretti in Via F. Ferri;
  10. divieto di transito veicolare eccetto residenti in Via G. Albanese;
  11. divieto di sosta con rimozione in Via E. Ianni, per un tratto di ml. 50 prima e ml. 50 dopo l’ingesso del Cimitero, su entrambi i lati della strada;
  12. l’istituzione di n. 2 stalli di sosta provvisori riservati agli invalidi in Via E. Ianni, in prossimità dell’ingresso del Cimitero, dalle ore 7,00 del giorno 31 ottobre alle ore 18,00 del giorno 2 novembre 2019, con l’istituzione, negli stessi stalli, della rimozione forzata per tutti gli altri veicoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento