rotate-mobile
Cronaca San Salvatore / Via dei Frentani

Villa Pini: creditori dicono sì all'offerta da 16 milioni di Petruzzi

Il comitato dei creditori ha deciso prima della fine della gestione del policlinico di Abano Terme. A giugno sarà indetta la quinta asta che avrà come prezzo base la cifra indicata dall'imprenditore

Il Comitato dei creditori di Villa Pini accetta la seconda offerta di Nicola Petruzzi e la clinica torna all’asta. Dopo aver bocciato la proposta di vendita da 14 milioni, oggi (martedì 23 aprile) il comitato comunica il suo sì al giudice delegato Nicola Valletta.

Il prossimo 30 aprile scade la gestione del policlinico di Abano Terme. Entro la fine di giugno sarà indetta una nuova asta, la quinta, che avrà come prezzo base proprio la somma proposta da Petruzzi. Le altre gare erano andate deserte, ma eventuali altri imprenditori interessati dovranno partire con le offerte proprio da 16 milioni di euro.

A questo punto i lavoratori e i pazienti della clinica di via dei Frentani possono tirare un momentaneo sospiro di sollievo: il rischio chiusura per Villa Pini, almeno per il momento, è stato evitato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Pini: creditori dicono sì all'offerta da 16 milioni di Petruzzi

ChietiToday è in caricamento