Cronaca Altino

Piantagione di marijuana vicino al Sangro: arrestati due giovani

I due ventenni, entrambi di Perano, avevano 'cresciuto' 9 piante di oltre due metri di altezza in un'area demaniale nei pressi del fiume Sangro, nel comune di Altino. Sono finiti ai domiciliari

I carabinieri di Casoli e Lanciano hanno tratto in arresto per coltivazione di sostanze stupefacenti due giovani originari di Perano con il "pollice verde".

I due, 22 e 24 anni, sono stati sorpresi dai militari nel corso di un controllo mirato in località Selva, nel Comune di Altino, mentre erano intenti ad innaffiare la canapa indica con una tanica da 20 litri d’acqua. Nell'area demaniale nei pressi del fiume Sangro erano cresciute 9 piante di marijuana, raggiungendo circa i 2 metri e mezzo di altezza e i 2,6 chili desfogliate. 

I due sono stati dichiarati in arresto e sottoposti in regime di arresti domiciliari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piantagione di marijuana vicino al Sangro: arrestati due giovani

ChietiToday è in caricamento