rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico / Viale Gran Sasso

Coltellata alla schiena dopo una lite tra ragazzi: arrestato quindicenne

La violenza nei pressi del terminal, denunciati anche il ragazzo ferito e un amico

È stato arrestato il minore che qualche sera fa avrebbe tirato una coltellata alla schiena di un ragazzo di 17 anni, al culmine di una rissa scoppiata vicino al Terminal degli autobus.

Si tratta di un 15enne che su disposizione della Procura dei minori è stato affidato ai genitori per rissa pluriaggravata. Sono stati denunciati anche un amico e il giovane ferito, che se la caverà con 15 giorni di prognosi.

Le indagini dei carabinieri della compagnia di Chieti sono scattate dopo che il 17enne era arrivato d’urgenza al pronto soccorso con una ferita al torace. La violenza è scoppiata nel tardo pomeriggio di giovedì per futili motivi, forse per un debito di pochi euro. Ma nessuno parla. Sarebbe stato lo stesso 15enne a confidare l’accaduto ai suoi genitori. Del coltello usato però non vi è traccia. Bisognerà fare affidamento sulle immagini della videosorveglianza che potrebbero aver ripreso i particolari.

Resta l’incredulità per un episodio assai grave che ha coinvolto dei giovanissimi e che poteva avere un epilogo decisamente più drammatico se la ferita del 17enne, riscontrata all’altezza del polmone, fosse stata più profonda.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltellata alla schiena dopo una lite tra ragazzi: arrestato quindicenne

ChietiToday è in caricamento