Cohiba, la ex titolare si avvale della facoltà di non rispondere

Al gip ha chiesto la revoca del divieto di dimora, o la riduzione in divieto di avvicinamento

Si è avvalsa della facoltà di non rispondere durante l'interrogatorio di garanzia, Antonella Gasparro, l'ex titolare del circolo privato Cohiba, che ieri è comparsa davanti al giudice per le indagini preliminare Antonella Redaelli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, che a ChietiToday ha raccontato di essere totalmente estranea alle accuse che le vengono mosse, ha chiesto, tramite il suo avvocato, la revoca della misura cautelare del divieto di dimora, o la riduzione in divieto di avvicinamento al locale di viale Unità d'Italia o ai proprietari dello stesso. La giudice ha 5 giorni di tempo per decidere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Tre dipendenti sono positivi al Coronavirus, locale di Fossacesia Marina chiuso per la sanificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento