Cronaca Filippone / Via Generale Carlo Spatocco, 94

Codici anche a Chieti: giovedì incontro col sindaco per segnalare le problematiche

La delegazione provinciale ha raccolto alcune richieste dei cittadini durante l'ultima edizione degli Eventi Scalini. Il presidente Concetta Nasuti: "Vogliamo migliorare le condizioni di vita degli abitanti di Chieti per renderli protagonisti del processo di crescita della città"

Da luglio anche Chieti ha una delegazione Codici. L’associazione per i diritti del cittadino è operativa in via Generale Carlo Spatocco con uno sportello al quale i cittadini possono rivolgersi per segnalare violazioni dei diritti, un ufficio legale e gruppi territoriali di confronto.

La delegazione provinciale, presieduta dall’avvocato Concetta Nasuti, giovedì prossimo incontrerà il sindaco Di Primio per consegnargli una lista di richieste raccolte tra i cittadini in un banchetto informativo durante l’ultima edizione degli Eventi Scalini.

Tra le problematiche i cittadini segnalano: la presenza di extracomunitari che bivaccano nei pressi della piazza centrale di Chieti Scalo, scarsa igiene e manutenzione delle strade, mancanza di aree di parcheggio riservate a residenti e lavoratori in particolare nella parte alta della città, la non sufficiente illuminazione nelle zone periferiche come il Villaggio del mediterraneo e altre problematiche relative alla presenza di distributori di acqua a pagamento.

“Nell’immediato - spiega Concetta Nasuti - Codici propone agevolazioni nei parcheggi a pagamento riservati a lavoratori e residenti, trasparenza sulla manutenzione dei distributori di acqua con la visibilità del piano di manutenzione, con particolare riferimento ai filtri utilizzati. Il tutto nella prospettiva di un miglioramento delle condizioni di vita degli abitanti di Chieti, per renderli protagonisti del processo di crescita della città”.

Le altre azioni a tutela del cittadino e del consumatore portate avanti da Codici sono:

Campagna nazionale sui buoni fruttiferi postali, con la quale Codici invita tutti i cittadini titolari di buoni postali in scadenza a rivolgersi all’associazione prima di incassarli in quanto le Poste liquidano somme inferiori, anche  del  20% in meno di quelle spettanti, facendo firmare al momento dell'incasso, una liberatoria in cui si attesta di non aver diritto ad altre somme oltre quelle liquidate.  

Campagna di informazione "Energia: diritti a viva voce" che ha lo scopo di offrire ai consumatori utenti del servizio energetico italiano una informazione chiara e trasparenza, al fine di avere cittadini consapevoli in  merito alle problematiche legate al cambio di gestore, cosa significa mercato tutelato, libero e cambio venditore, cosa è il bonus sulle bollette dell'energia elettrica e del gas etc.  Il tutto allo scopo di prevenire e/o porre rimedio ad  eventuali truffe in materia di energia e gas.

Petizione no Equitalia: Codici, ha avviato la raccolta di firme per chiedere modifiche al regime di riscossione posto in essere da Equitalia, per dire basta ad uno Stato che non paga i suoi creditori, ma vuole essere pagato a modo suo e con una eccessiva oppressione fiscale che non è più sopportabile.

CONTATTI Per ulteriori informazioni si può consultare il sito internet nazionale, www.codici.org oppure inviare una e-mail a delegazione.chieti@codici.org oppure, contattare direttamente la sede di Codici Chieti al numero telefonico 0871- 63883 per un appuntamento.

Un consulente di codici riceve il lunedì dalle 9.30 alle  12.00, il mercoledì dalle16.00 alle 18.30 e  il venerdì dalle 9.30 alle12.00.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Codici anche a Chieti: giovedì incontro col sindaco per segnalare le problematiche

ChietiToday è in caricamento