Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Salvatore Pianell

Pochi visitatori: la Civitella apre part-time

Il Museo statale riduce gli orari di apertura, chiuso tutti i pomeriggi anche il parco archeologico. Personale carente rispetto al fabbisogno del Polo Museale

Da venerdì primo aprile il museo archeologico la Civitella è aperto solamente mezza giornata: dalle 9 alle 14.  Non un pesce d’aprile, ma la conseguenza reale del modesto numero di visitatori e della carenza di personale rispetto al fabbisogno del Polo Museale in una città che sembra non poter più contare su quelle risorse che fino a qualche anno fa erano motivo d'orgoglio.

La realtà è invece quella di un museo prestigioso, con pezzi che ci invidiano da tutta Europa - basti pensare che il monumento a Lusius Storax si trova attualmente ad Aarhus, in Danimarca, dopo essere stato alla mostra internazionale sui gladiatori in Belgio – eppure poco frequentato. Forse non sono stati sufficienti gli sforzi per far percorrere “quel mezzo chilometro in più” da Villa Frigerj, l’altro prezioso museo archeologico cittadino, con il biglietto unico integrato istituito dalla direttrice del Polo Museale Lucia Arbace da ottobre scorso, per permettere di visitare entrambe le strutture nella stessa giornata a un prezzo ridotto (6 euro anziché 8, mentre il biglietto intero per ogni museo costa 4 euro).

GLI ORARI - La dirigenza del Polo Museale dell’Abruzzo ha quindi disposto che da aprile la Civitella rimanesse aperta ‘part-time’: dal martedì al sabato tutte le mattine dalle 9 alle 14, evidentemente per favorire le scolaresche e lo svolgimento dei laboratori didattici, e ogni prima domenica del mese in occasione dell'inziativa ministeriale Domenica al Museo (quando l’ingresso è gratuito). Assieme al museo resterà chiuso tutti i pomeriggi anche il parco archeologico omonimo.  

SI PUNTA SU VILLA FRIGERJ - Il provvedimento non toccherà Villa Frigerj: il museo che custodisce il Guerriero di Capestrano continuerà a essere visitabile dal martedì alla domenica con orario continuato (come la Civitella fino a qualche giorno fa) dalle 9 alle 20. La direzione ha annunciato anche un’apertura straordinaria per lunedì 25 aprile. Anche qui i pezzi sono molto apprezzati e richiesti all’estero: la scultura in bronzo raffigurante l'Ercole Curino, dopo l’esposizione a Washington, dal 18 aprile al 17 luglio sarà al Metropolitan Museum of Art di New York nell’ambito della mostra “Pergamon and the Hellenistic Kingdoms of the Ancient World”; alla Triennale di Milano sono andati in prestito vari reperti fra cui una fibula dell’VIII seccolo avanti Cristo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pochi visitatori: la Civitella apre part-time

ChietiToday è in caricamento