Cittadella della cultura alla Bucciante, nasce un tavolo tecnico

Si riunirà per la prima volta il 29 luglio e, oltre all'agenzia del Demanio, vi siederanno i settori Urbanistica, Lavori pubblici e Patrimonio del Comune di Chieti. Intanto dal Demanio arriva la conferma di 15 milioni di euro per la ex caserma Berardi

Sarà un tavolo tecnico a vigilare sul percorso che porterà alla nascita della cittadella della cultura, nell’ex caserma Bucciante. La prima riunione è già stata fissata per mercoledì 29 luglio.

La decisione è arrivata ieri mattina (venerdì 17 luglio), nel corso di una riunione nell’ufficio del sindaco Umberto Di Primio, a cui hanno partecipato il direttore regionale dell’agenzia del Demanio Edoardo Maggini, l’architetto Gianluigi Silvani della direzione generale del Demanio, l’architetto Doriano Donatangelo del Servizio territoriale Pescara-Chieti della stessa agenzia, l’assessore comunale al Patrimonio Valentina Luise, l’assessore all’Urbanistica Mario Colantonio e il dirigente Silvana Marrocco.

Durante l’incontro l’Agenzia del Demanio ha confermato anche l’investimento di 15 milioni di euro per la riqualificazione della ex caserma Berardi. Ma la decisione principale è l’istituzione del tavolo tecnico, di cui faranno parte, oltre all’Agenzia del Demanio, i settori Lavori pubblici, Urbanistica e Patrimonio del Comune di Chieti.

Al tavolo spetterà definire il percorso tecnico-amministrativo relativo agli iter autorizzatori e alla tipologia di interventi da portare a termine. “Il recupero e il rilancio della macroarea che va da piazza Garibaldi a piazzale Sant’Anna – commenta il sindaco – diventa realtà. In tal senso, chiederò che i settori Lavori Pubblici e Urbanistica lavorino congiuntamente al fine di riorganizzare e riqualificare la zona in vista del suo futuro, nuovo sviluppo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Coronavirus, l'ordinanza della Regione Abruzzo: chi torna da zone a rischio deve comunicarlo al medico

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus, primo caso in Abruzzo: paziente positivo al primo test ricoverato a Teramo

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

Torna su
ChietiToday è in caricamento