rotate-mobile
Venerdì, 31 Marzo 2023
Cronaca San Giovanni Teatino

In scooter con cinque chili di eroina: 40enne fermato e arrestato dai carabinieri

L'uomo di Pescara è stato fermato giovedì sera a San Giovanni Teatino. Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico

La droga, cinque chili di eroina divisa in dieci panetti da 500 grammi, era sulla pedana dello scooter, fra i piedi del conducente, un 40enne di Pescara. I carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Chieti lo hanno fermato giovedì, intorno alle 21.30, nel territorio di San Giovanni Teatino.

I militari erano impegnati con auto civette in controlli sul territorio al fine di prevenire i furti nelle abitazioni. Hanno notato l'uomo sfrecciare sul motociclo e lo hanno fermato dopo un breve inseguimento. Sulla pedana dello scooter, in mezzo ai piedi, c'era una busta, di cui il 40enne ha cercato di disfarsi. All'interno c'erano dieci panetti di eroina da mezzo chilo ciascuno. La sostanza stupefacente è stata sequestrata.

Per lui è scattato l'arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Questa mattina, assistito dall'avvocato Vincenzo Menicucci del foro di Lanciano, è comparso in tribunale a Chieti per l'udienza di convalida. In aula l'indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere. Il pm Troiano ha chiesto la custodia in carcere. Il giudice Morena Susi, dopo aver convalidato l'arresto, ha disposto i domiciliari con braccialetto elettronico. Il processo per direttissima è stato rinviato al prossimo 3 marzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In scooter con cinque chili di eroina: 40enne fermato e arrestato dai carabinieri

ChietiToday è in caricamento