Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Santa Filomena / Strada Ombrosa

LETTORI Santa Filomena: basta discariche e cimiteri!

La zona di Santa Filomena a Chieti scalo è stata scelta dall'amministrazione comunale quale sede del nuovo cimitero della città. Una scelta inopportuna che secondo la lettrice lede la dignità del quartiere, non più periferico come decenni fa

Il comune di Chieti il 20 settembre scorso ha presentato il project financing per la realizzazione del nuovo cimitero di Chieti Scalo in zona Santa Filomena, zona che si trova a circa 2.5 km dalla stazione, in pieno centro ormai, vista la crescita dell'area urbana della città. Si tratta dell'unica area verde in prossimità del centro urbano rimasta ancora agricola, con panorami paesaggistici mozzafiato, querce secolari e una natura ancora incontaminata.

E' ben collegata con i principali assi stradali ossia asse attrezzato ed autostrada. Un posto così potrebbe essere utilizzato per realizzarci un parco comunale, un centro residenziale costruito con bioedilizia oppure un centro sportivo con piscine, campi da calcetto, che rispetti l'ambiente e nello stesso tempo sia utile per la collettività. Invece no!

Questa bellissima zona è stata scelta per la realizzazione del nuovo cimitero di Chieti. Sarà coperta da 8.000 loculi, 380 cappelle, 150 ossari e campi di inumazione per 3.500 mq: un'estensione di 12 ettari circa e per l'ennesima volta sarà precluso a qualsiasi cittadino teatino di poter godere della propria città in maniera diversa.

C'è da dire che poco distante dall'area, appena un chilometro in linea d'aria vi è la discarica Casoni che, sorgendo anch'essa in prossimità del centro abitato ha creato e sta creando non pochi disagi agli abitanti. I cattivi odori arrivano a qualsiasi ora del giorno e della notte e, specialmente in giorni ventosi l'odore è nauseabondo. L'unica strada di accesso alla discarica è via Liri, che si incrocia con via Strada Ombrosa (dove vogliono realizzare il cimitero) ed è sempre trafficata di camion e tir che trasportano rifiuti.

Ecco, questa è la situazione a Santa Filomena. Non stiamo parlando di periferia ma di un area centrale piena di verde che è stata trascurata moltissimo dalle passate amministrazioni ed è stata presa di mira dalle nuove per essere distrutta, depauperata delle sue bellezze paesaggistiche e sicuramente non rivalutata per le sue ricchezze.

L'amministrazione dovrebbe riconsiderare di costruire il nuovo cimitero anche perchè è assurdo che una città di piccole dimensioni possa avere due cimiteri. Basta con discariche e cimiteri, ridiamo dignità a Santa Filomena!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORI Santa Filomena: basta discariche e cimiteri!

ChietiToday è in caricamento