Luoghi da visitare: il cimitero canadese di Ortona che ospita 1.665 caduti

Vi si arriva dalla statale Adriatica e si può rendere omaggio alle tombe dei caduti nel dicembre 1943, durante i combattimenti per l'attraversamento del fiume Moro e in seguito nella battaglia di Ortona

Fra le tante particolarità della provincia di Chieti, c'è un luogo unico in Italia e si trova a Ortona, nella frazione di San Donato. Si tratta del Cimitero militare canadese, noto come Moro river Canadian war cimitery, il luogo in cui riposa la maggior parte di caduti canadesi in Italia. 

Vi si arriva dalla statale Adriatica e si può rendere omaggio alle tombe di 1.665 caduti nel dicembre 1943, durante i combattimenti per l'attraversamento del fiume Moro e in seguito nella battaglia di Ortona. L'anno successivo fu il Corpo Canadese a scegliere questa altura sulla costa adriatica per far riposare i suoi giovani compatrioti e il cimitero fu realizzato nel 1945. Ha una forma rettangolare e le tombe, come da tradizione del nord America, sono disposte su file parallele e formano 13 settori indipendenti. L'ingresso principale è accanto alla piccola chiesa di San Donato, segnalato da un arco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I caduti sono prevalentemente del Canada (1.375), ma ad Ortona riposano anche molti giovani di Regno Unito (169), Nuova Zelanda (42), Sudafrica (16), India (5), Australia (4) e due di altri Stati. Di questi ragazzi, 52 non vennero mai identificati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: oggi in Abruzzo 11 nuovi casi, 3 persone in terapia intensiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento