menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carenze strutturali e sanitarie, chiusa la casa di riposo Sant'Onofrio

L'ordinanza, firmata dal sindaco Lapenna, dà seguito ai rilievi contenuti nella relazione notificata dal Nucleo antisofisticazioni dei carabinieri di Pescara, dal Distretto sanitario di base di Vasto e dal Comando provinciale dei vigili del fuoco. La struttura ospita una 50ina di anziani

La casa di riposo ha "carenze strutturali, organizzative e sanitarie" e il sindaco firma un'ordinanza di chiusura. La struttura è la Sant'Onofrio di Vasto, che ospita una 50ina di anziani. Luciano Lapenna ha dovuto dare corso ai rilievi contenuti nella relazione notificata dal Nucleo antisofisticazioni dei carabinieri di Pescara, dal Distretto sanitario di base di Vasto e dal Comando provinciale dei vigili del fuoco.

Nell'ordinanza sindacale si fa riferimento alle attività ispettive che "hanno evidenziato carenze strutturali, organizzative e sanitarie presso la casa di riposo che pregiudicano la possibilità di proseguire l'esercizio dell'attività di assistenza agli ospiti presenti presso la casa di riposo".

Il sindaco ha pertanto disposto "il trasferimento degli attuali ospiti in altre strutture entro 10 giorni dalla notifica della presente ordinanza" e "la chiusura dell'attività" che avverrà "entro 20 giorni dalla notifica della presente ordinanza al fine di permettere di portare a termine tutte le attivitàamministrative gestionali interne della struttura".

Contro il provvedimento è ammesso entro 60 giorni il ricorso giurisdizionale al Tribunale amministrativo regionale oppure, entro 120 giorni, il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento