Voragine sulla provinciale 152: chiuso tratto tra Castiglione e Montazzoli

A seguito di uno smottamento la carreggiata è sprofondata di circa tre metri nel tratto dell'alto Vastese. Al momento la circolazione è possibile solo da una parte, ma non si esclude la chiusura dell'intera arteria

La strada provinciale 152 al km. 5, è stata chiusa nel tratto che collega i Comuni di Castiglione Messer Marino e Montazzoli, nell'alto Vastese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito di uno smottamento, ieri pomeriggio infatti una carreggiata è sprofondata di circa tre metri. Già dalla mattina alcuni automobilisti avevano notato un insolito avvallamento. Il personale della Provincia di Chieti ha provveduto a transennare la voragine. Al momento la circolazione è possibile solo su una carreggiata, ma se il movimento della terra dovesse continuare l'intera arteria potrebbe essere chiusa per motivi di sicurezza. Inevitabili i disagi alla circolazione, soprattutto per i mezzi del trasporto pubblico che raggiungono gli agglomerati industriali della Val di Sangro. (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un'intera famiglia contagiata a Lanciano: hanno partecipato al funerale a Campobasso

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento