menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gravi carenze igienico sanitarie: chiuso un ristorante

Un altro locale in provincia di Chieti è stato sanzionato perché non indicava sul menù che i prodotti usati erano congelati

Un ristorante in provincia di Chieti (di cui i carabinieri non è stato diffuso il nome) è stato chiuso per gravi carenze igienico sanitarie dai carabinieri del Nas. La rigida sanzione è arrivata dopo un'ispezione in tutto Abruzzo in cui sono state riscontrare violazioni penali, sanitarie e amministrativa.

Un altro locale della provincia è stato sanzionato perché serviva prodotti ittici congelati, senza dichiararlo correttamente sul menù, come prevede la normativa, così come due del teramano e uno nel pescarese

In totale, i militari del Nas hanno sanzionato 9 ristoratori su 14 ispezioni. Un altro locale nel teramano è stato chiuso.

Sono stati sequestrati e avviati a distruzione 220 chilogrammi di alimenti ittici, privi di tracciabilità. Le sanzioni amministrative elevate per le carenze in tema di igiene, autocontrollo e rintracciabilità. ammontano a un totale di circa 30 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento