Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Il ponte che collega Cepagatti a Chieti è pericoloso: scatta la chiusura

Da mesi il ponte tra Vallemare e Villareia è soggetto a una riduzione della carreggiata per via di problemi strutturali

Questa mattina è stato chiuso al transito il ponte sul torrente Nora a Cepagatti, tra Vallemare e Villareia, da oltre sei mesi soggetto a una riduzione sia della carreggiata stradale che della portata a causa di problemi strutturali.

Nella ricognizione effettuata dai tecnici della Provincia si evidenzia come in seguito alle violenti piene del torrente Nora le condizioni di struttura delle pile centrali del ponte, già compromesse, siano ulteriormente peggiorate tanto da pregiudicare la stabilità dell'infrastruttura. Da qui la nuova ordinanza firmata dal sindaco del comune di Cepagatti in vigore da quest'oggi, per permettere i controlli sulla staticità sismica del ponte

L’ordinanza di chiusura totale al transito veicolare e ciclo-pedonale - si legge - nello specifico riguarda la zona in corrispondenza del ponte sul torrente Nora al km. 2+900 e la limitazione al transito, esclusi la popolazione con residenza anagrafica, i clienti delle attività commerciali, i mezzi delle forze dell'ordine e di soccorso, nel primo tratto stradale della Provinciale 44 (s.s. 81 - Vallemare - Villareia - bivio Rosciano) dal km. 3+000 al km. 3+600 - nel territorio del comune di Cepagatti per motivi di sicurezza e  atempo indeterminato fino a successiva ordinanza di riapertura. 

Il ponte rappresenta un'infrastrattura molto importante che collega la Valpescara con Chieti e, fino a poco fa, percorso ogni giorno da circa 15mila veicoli.

Per agiungere la zona del comune di Chieti, nei pressi del centro commerciale Megalò e dintorni, gli automobilisti possono transitare sotto la M.i.n. e uscire in via Ciarra oppure  passare da Chieti Scalo con l'asse attrezzato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ponte che collega Cepagatti a Chieti è pericoloso: scatta la chiusura

ChietiToday è in caricamento