menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Nas chiudono il laboratorio di un ristorante di sushi

Il pesce crudo veniva preparato seguendo procedure inidonee, controlli serrati dei Nas in vista di Capodanno. Sequestrati anche 200 giocattoli che non riportavano le informazioni minime di sicurezza e in lingua italiana

Controlli serrati dei carabinieri del Nas in vista del Capodanno. Nella zona di Chieti, nei confronti di un ristorante orientale specializzato nella preparazione del sushi, è stato emesso un provvedimento di sospensione del laboratorio dopo aver accertato che il pesce crudo veniva preparato seguendo procedure inidonee. I Nas sono intervenuti dopo le lamentele di alcuni clienti che avevano avvertito alcuni disturbi.

Nei ristoranti etnici di tutto l'Abruzzo, il Nas ha sequestrato in totale un quintale di alimenti privi di tracciabilità ed elevato sanzioni per cinquemila euro.

Nell'alto Teramano vegetali freschi, conserve, prodotti ittici surgelati e prodotti carnei freschi sono stati sottratti alla vendita ed avviati alla immediata distruzione con provvedimento emesso dal veterinario della Asl locale. Nei magazzini dell'area frentana e all'Aquila i carabinieri anche sequestrato circa 200 giocattoli che non riportavano le informazioni minime di sicurezza e in lingua italiana.

Le ispezioni del del Nas di Pescara seguono quelle effettuate prima di Natale con la Capitaneria di porto, che avevano portato al sequestro di oltre 10 tonnellate di prodotti ittici non tracciati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento