Collegamenti tra Alto Vastese e Val di Sangro interrotti: chiusa la provinciale 152

Chiusa a causa di una frana la strada provinciale 152 Castiglione - Montazzoli. Dalla Provincia un appello alla Regione per un intervento finanziario straordinario

Tavani

Chiusa al traffico, per motivi di sicurezza, la provinciale 152 Castiglione Messer Marino - Montazzoli nell'alto Vastese.

La decisione, adottata dal Dirigente del Settore viabilità della Provincia, è stata presa a causa di una frana che si è sviluppata due giorni fa in seguito alle abbondanti nevicate delle scorse settimane e alle piogge torrenziali di questi giorni. La frana ha provocato un cedimento del corpo stradale che ha ridotto la carreggiata ad un'unica corsia larga meno di 3 metri, si aspetta solo la firma dell'ordinanza.

La strada all'altezza del bivio per Roccaspinalveti e dello svincolo per Colledimezzo è stata transennata. I collegamenti tra l'Alto Vastese e la Val di Sangro sono interrotti: unico percorso alternativo, quello che dalla Sp 152 scende verso Roccaspinalveti per poi risalire verso Guilmi.

La frana ha anche interessato un intervento di consolidamento realizzato negli anni precedenti. Per il ripristino della viabilità in condizioni di sicurezza è necessaria un somma superiore ad un milione di euro.

"Comprendo i disagi che la chiusura della strada provocherà sia al pendolarismo scolastico in direzione di Lanciano che allo spostamento dei lavoratori verso la Val di Sangro, ma la situazione che si è determinata a causa della frana mette in pericolo l’incolumità degli automobilisti ed è per salvaguardare le persone che si è deciso in tal senso – dice il vice Presidente nonché assessore alla viabilità Antonio Tavani - Allo stato attuale la Provincia non dispone dei fondi necessari per poter intervenire con opere di ripristino e messa in sicurezza. Pertanto ci rivolgeremo alla Regione confidando in un intervento finanziario straordinario".

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento