rotate-mobile
Cronaca Vasto

Il vento troppo forte danneggia la postazione per i tamponi drive in a Vasto: utenti dirottati a Gissi

Intanto si sta lavorando per garantire la ripresa del servizio lunedì mattina

Il forte vento di queste ultime ore continua a fare danni. Dopo la caduta del palo dell'illuminazione e di una trave da un balcone in centro a Chieti, anche Vasto ha subito problemi a causa delle raffiche. 

La postazione per effettuare i tamponi drive in, in via Milani, è stata chiusa per i danni. Stamani, sul posto, sono intervenuti il maggiore Amedeo Consales della compagnia dei Carabinieri, per la Asl il dottor Angelo Muraglia e l'assessore Luigi Marcello per il Comune di Vasto.

Gli utenti in attesa di tampone sono stati dirottati a Gissi e intanto si sta lavorando per garantire la ripresa del servizio lunedì mattina. 

Il Comune ricorda che sottoporsi al tampone orofaringeo è necessaria la richiesta del medico di famiglia che la inserisce nella piattaforma dedicata della Asl. Dopodiché, l'azienda convoca l’utente dando appuntamento con data e orario.

Il servizio resterà attivo fino a cessata esigenza. L’iniziativa è stata intrapresa in stretta sinergia tra i carabinieri, che forniscono il personale medico-infermieristico, e l’azienda sanitaria della provincia di Chieti, che mette a disposizione operatori sanitari di supporto, e la Protezione Civile locale.

Danni postazione drive in tamponi Vasto

Danni del vento in tutta la provincia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento troppo forte danneggia la postazione per i tamponi drive in a Vasto: utenti dirottati a Gissi

ChietiToday è in caricamento