Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ortona

Ortona, al "Bernabeo" chiude anche il Pronto soccorso

L'allarme del consigliere di minoranza Leo Castiglione: "Così l'ospedale rischia definitivamente la chiusura"

L’ospedale di Ortona perderà presto anche il pronto soccorso che diventerà un Punto di Primo Intervento, senza possibilità di effettuare ricoveri. A lanciare l’allarme è il consigliere comunale Leo Castiglione, secondo il quale il nuovo Piano Sanitario Regionale è destinato a declassare l’ospedale “Bernabeo” di Ortona.

“Il Piano delinea infatti con chiarezza che Ortona sarà polo di supporto a Chieti per le attività programmate - evidenzia Castiglione - la città perde chiaramente l'ospedale inteso come luogo di cura immediata. Una nuova grave perdita per la città che si è vista gradualmente scippata di reparti funzionanti e con ottimi professionisti che però non sono stati messi nelle migliori condizioni per operare. Un piano chiaro che ha tolto a Ortona per dare a Chieti e Lanciano, senza tenere in alcuna considerazione che per esempio il Porto d'Abruzzo rappresenta un alto fattore di rischio in termini di infortuni”.

Castiglione poi punta il dito contro il sindaco ortonese D’Ottavio, reo, unitamente ai rappresentanti regionali, di non aver tenuto in considerazione le rimostranze della politica e dei cittadini messe in campo anche contro la chiusura del punto nascita, di fatto avvenuta la scorsa estate. All'ospedale "Bernabeo" poche settimane fa è stato smantellato anche il reparto di Pediatria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortona, al "Bernabeo" chiude anche il Pronto soccorso

ChietiToday è in caricamento